Bicchiere di vino con lo sfondo di un vigneto

Questa guida si rivolge alle persone che intendono avviare o migliorare il proprio business vinicolo. Può trattarsi di aziende di produzione di vino, come vigneti e produttori di vino, e di aziende di commercio di vino, come importatori, esportatori e grossisti.

Selezione del sito

La scelta del sito è fondamentale per il successo di un vigneto. Si consiglia di consultare agenti fondiari specializzati, organizzazioni di gestione o una società di consulenza specializzata in viticoltura. Scegliere il giusto luogo è fondamentale per la riuscita di un buon prodotto. Ogni vino ha bisogno di determinati ambienti. Se ad esempio volete produrre del filicario vermentino di sardegna, avrete bisogno di determinate condizioni climatiche.

Permesso di pianificazione

L’impianto di vigneti in luoghi protetti, come i parchi nazionali, può richiedere la consultazione con l’Autorità dei parchi nazionali. Tale consultazione dovrebbe essere effettuata durante il processo di valutazione. Il cambio di destinazione d’uso di terreni o edifici deve essere preso in considerazione durante il processo di valutazione. Potrebbe essere necessaria un’autorizzazione per edifici come cantine o impianti di imbottigliamento. Alcuni edifici, come i fienili e i depositi di attrezzature, possono essere stati costruiti in base a bandi agricoli. Ciò potrebbe limitarne il cambio di destinazione d’uso. Per ulteriori informazioni, rivolgersi all’autorità locale di pianificazione

Registrazione del vigneto 

Tutti i vigneti di dimensioni superiori a 0,1 ettari (circa un quarto di acro) devono essere registrati presso la Food Standards Agency. I proprietari devono registrare i loro vigneti entro 6 mesi dall’impianto e devono notificare alla FSA le successive modifiche. Per garantire la scelta e l’uso dei prodotti fitosanitari o di altri prodotti chimici per l’agricoltura corretti e quindi la riuscita del vostro business vinicolo, si raccomanda di avvalersi dei servizi di un agronomo, di un consulente o di una persona con le qualifiche adeguate. 

Liberamente tratto e tradotto da https://www.food.gov.uk

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.